torchia argentoLa Calabria torna sul podio ai CRITERIA NAZIONALI GIOVANILI con MATTEO TORCHIA classe 2004. L'atleta della RARI NANTES LAMEZIA conquista l'argento nella distanza dei 400 stile libero.

Estremamente soddisfatto il presidente PORCARO: È una grande soddisfazione vedere un nostro atleta in alto alla classifica della propria categoria ad un campionato italiano. Congratulazioni Matteo a te al tuo allenatore ed al Presidente della R.N. Lamezia Terme.

Leggi tutto...

premiazione coni tocciIl 16 Marzo 2018 presso la sala Calipari del consiglio regionale di Reggio Calabria sono state consegnate le medaglie per meriti sportivi. Per gli atleti ha riceuto la stella al merito di bronzo il tuffatore del Cosenza Nuoto GIOVANNI TOCCI, la stella è stata consegnata dal Vicepresidente Vicario CONI e presidente della nostra Federazione Alfredo Porcaro congiuntamente al presidente CONI Condipodero.

Leggi tutto...

downloadIn data 14 Marzo si è  svolta l'assemblea plenaria delle società affiliate per l'approvazione del Bilancio consuntivo 2017. Documento redatto in base alle norme federali e a quelle dispositive del Coni. Costituita l'assemblea, il Presidente Porcaro ha dato lettura della relazione, dove ha evidenziato i criteri di valutazione ed i dati contabili sviluppati, nonchè le attività svolte nell'esercizio 2017.

Leggi tutto...

barelliIl presidente della Federazione Italiana Nuoto torna in Parlamento. Barelli, già Senatore nella XIV, XV e XVI legislatura (dal 13 maggio 2001 al 15 marzo 2013), è stato eletto alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale n.6 di Terracina (Lazio 2) nella coalizione di centro-destra con il 46,61% di preferenze. Giungano al presidente i complimenti dell'intero movimento acquatico e i migliori auguri di proficuo e fruttuoso lavoro al servizio dello Stato.

Leggi tutto...

coni calabriall Coni Calabria, consegnerà nella giornata del 14 c.m. a Reggio Calabria, il 15 c.m. a Crotone ed il 16 c.m. a Cosenza, attestati di riconoscimento agli atleti di varie discipline che nel corso della passata stagione sportiva, impegnandosi con passione e dedizione, hanno conseguito ottimi risultati.

Leggi tutto...

agg all torinoDa venerdì 6 a domenica 8 Ottobre 2017, presso la sala congressi del Collegio San Giuseppe di Torino, si è svolto il Convegno nazionale degli Allenatori di nuoto.

Un appuntamento di rilevante importanza che ha toccato tanti argomenti riguardanti sia il nuoto in vasca che le acque libere.

Leggi tutto...

percorsi di nuoto

L'intervista a "Percorsi di Nuoto" del Presidente Porcaro sull'andamento regionale dell'attività natatoria in Calabria. per visionare vai su leggi tutto

Leggi tutto...

SINOPOLI 217x300CAMPIONATI DEL MONDO - BUDAPEST 2017

Sinopoli conquista la medaglia di bronzo nei 100 farfalla M65 con il tempo di 1'14''12.  completarno il podio il neozelandese Van Dyke e lo svedese Bielicz che si laurea campione del Mondo. Ottima partenza con una nuotata sicura e molto tecnica che gli ha permesso di chiudere con i primi alla virata dei 50 m in 32″95. Seconda vasca in crescendo che gli ha permesso di rimanere in scia e conquistare un meritato bronzo.

Leggi tutto...

meeting foto generaleSi è appena chiuso, con un bilancio veramente positivo, il XV Meeting di nuoto Città di Cosenza confermando, con la qualità complessiva dell’evento, di essere ormai diventato un appuntamento sportivo di rilievo nazionale sancito anche dalla Federazione Italiana Nuoto; lo hanno avvalorato i numeri: 963 atleti di 47 società arrivate da Emilia Romagna, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, per un totale di 3280 gare e 50 staffette; lo ha assicurato l’organizzazione puntuale dell’ASD Cosenza Nuoto con il Comitato regionale calabro della FIN, l’efficienza di tecnici, cronometristi e giudici di gara, che hanno consentito lo svolgimento delle gare in tempi e modalità perfetti, senza mai accumulare ritardi. Una fluidità indispensabile per eventi di questa portata.

Leggi tutto...

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE CALABRIA
Via dei Veterani dello Sport 87100 (Cs)

Telefono: +39 0984/483505
Fax: +39 0984/483687

 

ORARI DI SEGRETERIA

lunedi – mercoledi – venerdì

dalle ore 9.30 alle ore 12.00

 

E:MAIL


E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

frecceIl sito FINCALABRIA raggiunge un nuovo traguardo, quello di Tremilioni di visite. Era il 10 ottobre del 2015 quando annunciavamo i duemilioni di visite ed in appena 17 mesi tagliamo il traguardo di 1 milione di ulteriori visite. Con una media di circa 60.000 visite mese.

Leggi tutto...

ll Presidente Porcaro e il Consiglio tutto si stringono intorno al dolore che ha colpito la famiglia del nostro Vicepresidente ALAMPI. Ieri, in serata, è venuta a mancare la cara zia. I funerali saranno tenuti venerdi mattina ore 10:30 alla chiesa del Sacro Cuore di Gesù (RC)

COSENZA NUOTO – ACESE 8-5 (0-3; 1-1; 3-2; 1-2) COSENZA NUOTO: Guaglianone, Perez 1, Cerchiara 1, Chiappetta, Capanna 2, Ponte, Aloi, Cavalcanti 1, Mascaro, Fasanella, Greco, Palermo, Martire. Allenatore: Perez. ACESE: Tropea, Randazzo 1, Rapisarda 1, Mensa 1, Barranco 1, Flaccomio, Leonardi, Zummo, Belluso, Greco 1, Zappalà 1, Cardinale 2, Vittoria. Allenatore: Pellegrino. Note: Spettatori 200 circa. Espulsioni: Cs: 1 su 7 più un rigore. Acese 3 su 5. Uscito Per limite falli Barranco Inizia male la stagione del Cosenza Nuoto, battuto in casa dall’Acese nel campionato di Serie B. Il risultato finale, 8-5 per i siciliani, è il frutto di un primo periodo di gioco gestito male dai ragazzi di Perez, che pagano un pizzico di inesperienza e incassano subito le reti di Cardinale, Mensa e Rapisarda. I calabresi subiscono anche il poker ma non crollano e vanno a segno su rigore con Cerchiara. Sul 4-1 Amaurys striglia i suoi e segna una gran rete che accorcia le distanze. Cosenza incassa un altro gol ma Capanna firma una doppietta riaprendo le ostilità. Sul 6-5 firmato Cavalcanti i giochi sembrano riaperti e la tribuna esplode al gol di Perez realizzato però dopo il fischio dell’arbitro che non convalida. I calabresi accusano il colpo e due gol da Randazzo e Greco, cadono in casa senza completare il bel tentativo di rimonta. Cosenza subisce quindi una sconfitta dalla squadra dell’ex Barranco, giocatore molto stimato in città, ma Perez salverà la buona reazione e alcune ottime giocate di una squadra che deve però migliorare sull’uomo in più. I numeri sottolineano il 3 su 5 per l’Acese, e il rigore più 1 su 7 di Cosenza che non ha concretizzato le situazioni da uomo in più.