Una prima giornata caratterizzata dalle prestazioni dei tuffatori della Tubisider Cosenza, al “Gran Premio Azzurri d’Italia” in svolgimento a Roma. Nel trampolino metri tre junior, medaglia d’oro per Laura Bilotta, vinta con 361.05 punti. Oro anche per Antonio Volpe nella categoria C1 trampolino metri tre, nella quale si è imposto con 278.85 punti. Nella stessa categoria, Christian Pastorella si è classificato ottavo con 210.95 punti. A podio è andato Francesco Porco nel trampolino metri uno ragazzi. Con 292.55 punti ha conquistato la medaglia di bronzo. Nella categoria C1 trampolino metri uno, Angela Diacovo con 182.90 punti si è classificata ottava.

Altre medaglie conquistate dagli atleti della Tubisider Cosenza, nella seconda giornata del”Gran Premio Azzurri d’Italia” che si sta svolgendo a Roma nella piscina, sede della trasmissione televisiva  “Jump – Stasera mi Tuffo”. Ancora un doppio oro conquistato e ancora con Laura Bilotta, dal trampolino metri uno junior con 372.55, nettamente prima e con Antonio Volpe, dalla piattaforma C1 con 241.10 , primo con ragguardevole distacco. Undicesimo posto per Christian Pastorella con 167.35 punti. Medaglia di bronzo per Francesco Porco dalla piattaforma ragazzi con 273.65 punti. Nel trampolino metri tre categoria C1, settima Angela Diacovo con 190.15 punti.

Una seconda prova del “Trofeo Giovanissimi Esordienti C2” e “Trofeo Azzurri d’Italia Esordienti C1” nel segno dei giovani tuffatori della Tubisider Cosenza. A Roma, la squadra guidata dai tecnici Lyubov Barukova e Lorenzo Zicarelli ha confermato le attese della vigila, qualificare il maggior numero di atleti ai Campionati Italiani di Categoria di Roma nel mese di Agosto, per la categoria C1 e alla finalissima di Bergamo a Luglio per la categoria C2. Obiettivo centrato sia per qualificati che per podi conseguiti. Nella classifica per società, la Tubisider Cosenza, con 189 punti si è piazzata terza, su diciotto partecipanti, alle spalle della Carlo Dibiasi e del Circolo Canottieri Aniene. Sugli scudi nei C1 Antonio Volpe con due ori nel trampolino metri uno e nella piattaforma e un argento nel trampolino metri tre. Nei C2, i migliori sono stati Pio Luca Celebre con un oro nel trampolino metri tre e un argento nel trampolino metri uno; Francesco Caputo  con un oro nel trampolino uno e un bronzo nel trampolino metri tre; Maria Francesca Giglio con un argento nel trampolino metri uno. In virtù dei risultati ottenuti, qualificazione per Antonio Volpe, Christian Pastorella, Angela Diacovo per i C1 e per Maria Francesca Giglio, Carla Rosa Luberto, Pio Luca Celebre, Francesco Caputo, Marcello Meringolo, Samuele Rossi, Roberto Reda ed Emanuele Lico per i C2. Buone prove nonostante la mancata qualificazione per Alessandro Pingitore e Simone Cozza

Giovanni Tocci diventato uno dei punti fermi della Nazionale Maggiore  di tuffi, in partenza per gli Stati Uniti. Il 5 maggio volerà in Florida destinazione Fort Lauderdale, dove dal 9 al 12, parteciperà agli  "USA Diving Grand Prix". Con gli azzurri, loro il coordinatore tecnico federale Klaus Dibiasi, i tecnici federali Domenico Rinaldi e Giuliana Aor e il fisioterapista Nazzareno Collia. Il CT della Nazionale Giorgio Cagnotto rivolge particolare attenzione ai prossimi appuntamenti: “Le gare di alto livello sono sempre molto stimolanti e sono il modo migliore per allenarsi. Queste lo sono ancora di più, perché prestigiose e di lunga tradizione. I nostri atleti ci arrivano in buona condizione, come hanno dimostrato ai campionati assoluti di Torino. Gli obiettivi principali della stagione sono gli Europei di Rostock e i Mondiali di Barcellona e i prossimi appuntamenti sono anche l’occasione per testare la preparazione e la concentrazione”

bilotta_webLa giornata conclusiva del Meeting Internazionale di Dresda che ha visto la partecipazione dei migliori giovani del mondo, ha regalato una grandissima soddisfazione a Laura Bilotta, alla sua società di appartenenza, la Tubisider Cosenza e alla Rappresentativa Azzurra. La giovane tuffatrice cosentina ha conquistato la medaglia d’argento dal trampolino metri tre, con 418.00 punti, sfiorando quella d’oro per soli dieci centesimi, conquistata dalla bielorussa Alena Khamulkina , terzo gradino del podio per la canadese Melissa Citrini Beauleu con 416.95 punti.  Al di là di quella che è una beffa per un oro mancato per un soffio, Laura Bilotta ha confermato tutte le sue grandi doti di tuffatrice, in una manifestazione giovanile di grande prestigio e di livello tecnico enorme, reggendo benissimo il confronto con atleti giovani ma di calibro. Per lei un’ ulteriore occasione di crescita e di confronto dalla quale ne è uscita assolutamente da protagonista. Bene anche il compagno di società e di Nazionale Francesco Porco. Il giovane tuffatore dopo avere centrato la qualificazione alla finale del trampolino metri uno, con 338.60 punti, si è piazzato all’undicesimo, che rappresenta pur sempre un risultato di rilievo.

Impegno di grande rilevanza per i due tuffatori della Tubisider Cosenza, Laura Bilotta e Francesco Porco. Entrambi sono stati convocati per rappresentare la Nazionale Italiana Giovanile, allo “ International Youth Diving Meeting” che si svolgerà a Dresda dal 23 al 29 Aprile. Una manifestazione che vedrà impegnati i migliori giovani tuffatori provenienti da tutto il mondo. In Germania gareggeranno atleti in rappresentanza di nazioni quali, Canada, Gran Bretagna,  Australia, Stati Uniti, Russia, Ucraina, Cina, Germania e naturalmente Italia. Per Laura Bilotta e Francesco Porco, la opportunità non solo di dimostrare tutto il loro valore, ma anche una occasione di crescita e di confronto.

Torneranno di scena i tuffatori della Tubisider Cosenza. Domenica 21 Aprile, ben cinque atleti saranno impegnati nella prima prova C3 in programma a Roma. Guidati dal tecnico Lorenzo Zicarelli, gareggeranno Paolo Rizzuti, Umberto Simone Donato, Alessandro Francesco Aiello, Maria Rosaria Ricciardiello e Chiara Maria Gallo. La seconda prova si svolgerà nel mese di Maggio e al termine delle due prove si determineranno i qualificati alle finali nazionali di Bergamo in programma nel mese di Luglio.

Inizia col quarto posto di Laura Bilotta, l’avventura dei tuffatori della Tubisider Cosenza, ai Campionati Assoluti in svolgimento a Torino. Nella prima giornata di gara la giovane atleta della società cosentina, con 228.90 punti, nel trampolino metri uno si è piazzata alle spalle della olimpionica Francesca Dallapè, con un distacco di soli diciassette punti. Laura Bilotta ha comunque migliorato la posizione rispetto ai preliminari dove si era classificata quinta. Francesco Porco, nel trampolino metri tre, con 226.90 punti si è invece fermato ai preliminari piazzandosi diciassettesimo

 Tre atleti della Tubisider Cosenza saranno in gara ai Campionati Italiani Assoluti di Tuffi, in programma dal 12 al 14 Aprile a Torino. Si tratta di Giovanni Tocci (Tubisider Cosenza – Esercito Italiano), Laura Bilotta e Francesco Porco. Saranno accompagnati dal tecnico Lyubov Barsukova. Sbarca a Riccione l’unica rappresentante calabrese qualificatasi con il tempo di 59 minuti e 54 secondi nei 3000 metri della categoria ragazzi. Si tratta di Valeria Cutrupi (classe 2000) dell’ASD Pianeta Sport di Reggio Calabria.