Una sconfitta ed una vittoria nelle prime due partite per la Rappresentativa Calabrese che partecipa al 15° Torneo delle Regioni – Memorial Bruno e Claudio De Angelis” in svolgimento ad Anzio. La compagine calabrese, è stata travolta nel girone A, dalla Lazio per 14-0 (10-0, 4-0) e ha poi superato la Sardegna per 5-2 (4-2, 1-0) grazie alla doppietta di Bartolomeo e Candigliola e alla rete di Mascaro. Dello stesso girone fanno parte anche Lombardia, Marche, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia. La Rappresentativa guidata da Roberto Capasso e Stefano Bartucci è composta da: Martire , Bartolomeo, Perri,  Aloi, Assunto,  Mascaro,  Petrarca, Altomare, della Tubisider Cosenza; Oppido, Candigliola, Ciligot, Vasovino, Morrone   Cavallaro, Chiodo, della Rari Nantes Auditore Crotone

Brave, Bravissime comunque! Il sogno della Tubisider Cosenza Pallanuoto di vincere il titolo italiano under 19 si è infranto prima ad un secondo dalla fine dei tempi regolamentari, quando è stata raggiunta sul risultato di parità dal Rapallo Nuoto e poi nei due tempi supplementari per l’11-8 finale in favore delle ligure. A queste ragazze, al suo tecnico, alla società e allo sponsor il grazie per avere fatto vivere una straordinaria esperienza, per avere giocato e tenuto in scacco squadre di lunga tradizione, giocando una pallanuoto efficace e a tratti spettacolare. leggi tutto

Finalissima per la Tubisider Cosenza Pallanuoto! La gioia per un risultato raggiunto, forse insperato è arrivata a tre secondi dalla fine, quando Veronica De Cuia ha piazzato il colpo del ko, alle Campionesse d’Italia uscenti dell’Estra Cavalieri Prato. E’ stata l’apoteosi nella piscina olimpionica di Cosenza, sede delle finali nazionali under 19. Anche questa partita, come quella finita in parità del girone eliminatorio, è stata tiratissima, equilibratissima e ricca di emozioni, con un continuo rincorrersi e superarsi da parte delle due squadre ed il risultato finale di 9-8 per la compagine del presidente Giancarlo Manna è emblematico. Al di là dei gesti tecnici, ha vinto e con merito la Tubisider Cosenza Pallanuoto, quella che è riuscita a tirare fuori l’orgoglio nei momenti di difficoltà, senza mai lasciarsi intimorire dal blasone delle avversarie. La squadra di Andrea Posterivo  in questa competizione è cresciuta di partita in partita, ritrovando convinzione nelle proprie capacità. Sabato (ore 13,00) appuntamento con la “storia” per la Tubisider Cosenza Pallanuoto che affronterà il Rapallo Nuoto che ha battuto 13-11 la Blu Team Catania. Nelle altre semifinali, il Velletri Barracuda ha superato 12-10 la R.N. Bogliasco; la SIS Roma ha battuto la R.N. Florentia per 11-9. Sabato, per la finale 7° e 8° posto si affronteranno R.N. Bogliasco – R.N. Florentia; per la finale 5° e 6° posto, Velletri Barracuda –SIS Roma, per la finale 3° e 4° posto, Blu Team Catania – Estra Cavalieri Prato

HABA_WABA_2013Il nome Habawaba è un acronimo. Nasce prendendo le prime due sillabe di “Happy Baby Water Ball” per rappresentare la gioia di un bambino nel “gioco della palla in acqua”. L’evento, ideato ed organizzato dalla Waterpolo Development (in passato promosso dalla LEN - European Aquatics patrocinata dall’Unicef) oggi è supported by FINA-Fédération Internationale de Natation, LEN-European Aquatics, Federazione Italiana Nuoto. leggi tutto...

La Tubisider Cosenza Pallanuoto ha acquisito a partecipare alle finali nazionali del campionato under 19 femminile, che si disputeranno nella piscina olimpionica di Cosenza, dal 10 al 13 Luglio. Le ragazze allenate da Andrea Posterivo hanno superato brillantemente le semifinali nazionali  che si sono giocate a Catania... leggi tutto