Vince la prima amichevole stagionale la Tubisider Cosenza, formazione militante nel campionato di serie B maschile. Il “sette” allenato da Francesco Manna si è nettamente imposto in trasferta su una volenterosa Rari Nantes Auditore Crotone, squadra che disputerà il torneo di serie C. Un confronto, il primo di una serie, organizzato dalle due società nell’ambito di una collaborazione sinergica. Per entrambe si è trattato di un proficuo allenamento, utile ai rispettivi allenatori per verificare lo stato di preparazione in vista dei rispettivi campionati. Da sottolineare che proprio nell’ambito della sinergia tra le due società, iniziata lo scorso anno col passaggio dei crotonesi Talotta e Morrone nelle fila della Tubisider Cosenza, in questa amichevole con la calottina dei pitagorici hanno provato i cosentini Cerchiara, Bartolomeo, Ponte e Ottavio Cavalcanti con la prospettiva che qualcuno possa giocare in questa stagione, attraverso un prestito alternativo, con la Rari Nantes Auditore Crotone.

Usciti i gironi del campionato di serie A2 femminile di pallanuoto. La Tubisider Cosenza Pallanuoto è stata inserita nel girone sud, formato da quattro laziali, tre campane, una siciliana, una sarda ed una calabrese. Avversarie della compagine cosentina, allenata da Andrea Posterivo: Acquachiara ATI 2000, Castelli Romani, C.C.Ortigia Siracusa, Promogest Cagliari, Racing Nuoto Roma, S.C. Flegreo, SIS Roma, Velletri Barracuda, SC Volturno. Il campionato prenderà il via Domenica 12 Gennaio.

La Nazionale Giovanile classe ’96 chiude al quarto posto la sua partecipazione

ai Campionati Europei Femminili di Istanbul. Nella finale per il terzo e quarto posto le azzurrine sono state superate per 10-6 dall’Olanda.Determinanti i break subiti nel secondo e terzo parziale e la scarsa percentuale di realizzazione in superiorità numerica. Resta la soddisfazione di avere  disputato un buon Europeo, grazie anche al contributo delle due atlete della Tubisider Cosenza Pallanuoto, il portiere Divina Nigro e il centroboa e capitano azzurro, Giusy Citino, aututrice di due reti contro le olandesi. leggi articolo federnuoto

europei_pallanuoto_femminileAzzurine in semifinale, agli Europei Giovanili che si stanno disputando in Turchia. Nei quarti di finale l’Italia ha strapazzato per 17-4 l’Ucraina, con quattro reti di Giusy Citino (tubisider Cosenza). In semifinale, Sabato(16,30), la squadra azzurra affronterà la Spagna che ha battuto l’Ungheria.

Nella terza giornata dei Campionati Europei Junior, in svolgimento a Istanbul fino a Domenica 8 Settembre, la Nazionale Femminile nate ’96 ha tavolto la Serbia 24-5, chiudendo il proprio girone a punteggio pieno. Le azzurrine capitanate dal centroboa della Tubisider Cosenza Pallanuoto, Giusy Citino, autrice di ben cinque reti, in formazione anche il portiere della società cosentina, Divina Nigro, hanno ottenuto con un turno di anticipo il passaggio ai quarti, dove affronteranno la vincente tra Turchia-Ucraina. Classifica girone C: Italia 9; Grecia 6; Slovacchia 3; Serbia 0.

Due atlete della Tubisider Cosenza Pallanuoto, convocate dal tecnico federale Paolo Zizza per gli Europei Giovanili classe '96, in programma ad Istanbul dall' 1 all' 8 Settembre. Si tratta di Giusy Citino, che avrà la fascia di capitano e di Divina Nigro. Altra soddisfazione per la società del presidente Giancarlo Manna.

Si è infranto per la seconda volta nella finalissima, il sogno scudetto della Tubisider Cosenza Pallanuoto. Dopo la medaglia d’argento dell’under 19 e arrivata quella dell’under 17. Ad Avezzano, la formazione guidata da Andrea Posterivo è stata battuta per 9-6 dalla SIS Roma al termine di una partita tiratissima ed equilibratissima. leggi tutto...

La Tubisider Cosenza Pallanuoto è in finale! La formazione cosentina ha acquisito il diritto di giocarsi lo scudetto under 17 dopo avere strapazzato per 15-8 il Rapallo Nuoto, in quella che è stata una sorta di rivincita della finale under 19 di Cosenza. leggi tutto...