Inaspettato scivolone nella A2 femminile per la Cosenza Pallanuoto battuta in trasferta per 11-8 dalla Firenze Pallanuoto.

Una sconfitta pesante se si considera che è maturata sul campo della penultima in classifica che aveva ottenuto solo due vittorie prima di imporsi sulla formazione di Francesco Fasanella. Sconfitta pesante anche alla luce degli stop subiti da Acquachiara e Flegreo che precedono la Cosenza Pallanuoto, per una classifica, dunque, che resta immutata. Una occasione sprecata dalle ragazze cosentine in ottica play off. In vasca la compagine bruzia non è riuscita a disputare la gara per come era stata preparata, piegandosi ad una squadra che forse ha trovato maggiori risorse per imporsi.