Le squadre maschili cercano il riscatto, la formazione femminile vuole mantenere il primato.

Dopo il passo falso casalingo del turno precedente, la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone dovrà cercare di sfruttare, Sabato 9 Febbraio, nona di andata della A2 maschile, il secondo turno consecutivo casalingo, cosa non semplice visto che l'avversario è il Pescara, squadra titolata e alla ricerca della continuità dei risultati. La formazione pitagorica dovrà offrire una prova di orgoglio e carattere per tentare di avere la meglio, ma soprattutto evitare quegli errori che hanno compromesso l'esito della gara di Sabato scorso. Una Metal Carpenteria sportivamente arrabbiata, che ha preparato la partita con la consueta massima attenzione e la voglia di superare l’avversario. Una formazione quella del tecnico Arcuri che saprà trasformare l’arrabbiatura in voglia di andare oltre ogni ostacolo, per centrare un risultato importante. Nella serie B maschile la Cosenza Nuoto, impegnata sempre, Sabato, in trasferta contro la Polisportiva Oasi Salerno, avrà il suo bel da fare contro una squadra seconda in classifica. Nella quinta di andata la formazione di Trocciola dovrà fare di tutto per uscire indenne dalla difficilissima trasferta, in modo da muovere una classifica che al momento la vede all'ultimo posto del girone quattro, ma il campionato è ancora lungo e i margini per recuperare ci sono tutti. Nella A2 femminile, Domenica 10 Febbraio per la quinta di andata, la Cosenza Pallanuoto ospiterà Il Firenze Pallanuoto, compagine che in quattro partite ha totalizzato solo una vittoria e tre sconfitte e questa la dice lunga sul divario fra le due contendenti. E' chiaro che sarà importante l'approccio alla gara per le ragazze allenate da Fasanella, che dovranno mantenere alta la concentrazione per tutto l'arco dell'incontro.