Trasferta insidiosa per la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone che Sabato sarà di scena in quel di Catania.

Sarà una gara importante non soltanto perché la squadra è reduce da due stop consecutivi (contro Cus Messina e San Mauro Napoli) che ne hanno minato profondamente entusiasmo e sicurezza, ma soprattutto per il valore dell’avversario che al momento è terzo in classifica a sole due lunghezze di distanza dai ragazzi crotonesi. La settimana per i pitagorici è stata caratterizzata da una severa e leale analisi delle circostanze che hanno causato le due sconfitte consecutive. “Dobbiamo stare molto attenti ai segnali che ci arrivano dalle partite, soprattutto da quelle più complicate» ha dichiarato alla vigilia del match il mister Francesco Arcuri. “Certamente – ha poi proseguito - siamo una squadra ancora in fase di costruzione della nostra identità. Sarebbe poco serio dire il contrario. Le vittorie iniziali hanno solo celato gli errori e le problematiche dei singoli e di organizzazione. Le due sconfitte ovviamente, al contrario, le hanno messe sotto i riflettori. Abbiamo la necessità di stare insieme. Ancora di più adesso. La partita contro l’Acese Catania sarà importantissima.”. “Le due sconfitte non incideranno in alcun modo sull’obiettivo finale prefissato dalla società. Anzi, probabilmente queste due sconfitte consecutive saranno un tocca sana per i ragazzi. Hanno ancora più consapevolezza di ciò che li attende da qui a fine stagione e non prenderanno nulla sotto gamba” ha aggiunto il presidente Emilio Ape” Appuntamento, dunque, alle 15.30 presso la piscina comunale di Catania e sulla pagina ufficiale Facebook della squadra per la diretta video.