Una sesta di andata negativa per le due calabresi, entrambe sconfitte.

Crollo dellaMetal Carpenteria Rari Nantes Crotone nello scontro casalingo al vertice contro il CUS Unime Messina. La squadra pitagorica è stata battuta per 12-5 da una compagine che ha dimostrato non solo di essere più forte, ma anche la migliore del girone quattro della seri B maschile. Nonostatnte la sconfitta la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone mantiene il secondo posto in classifica. Trasferta amara per la Cosenza Nuoto uscita battuta per una solo rete, 11-10 dal San Mauro Nuoto, nel delicato scontro salvezza. Un vero peccato, perché un risultato positivo sarebbe stato allo portata della formazione allenata da Stefano Bartuci, che resta al penultimo posto della classifica. Nulla di compromesso per la stagione, c’è ancora tutto il tempo per raggiungere l’obiettivo salvezza, ma bisognerà riprendere presto a fare punti.