Con una sconfitta contro l’Ekipe Orizzonte Catania ed una vittoria sulla Waterpolo Messina il Città di Cosenza supera il concentramento a tre della prima fase della Coppa Italia femminile di pallanuoto.

La squadra allenata da Marco Capanna accede alla seconda fase insieme a Ekipe Orizzonte Catania, Plebiscito Padova, SIS Roma, Bogliasco Bene, Rapallo. La seconda fase è  in programma il 6 e 7 Gennaio, mentre la final four di giocherà il 10 e 11 Febbraio 2018 in sede da stabilirsi.

 

L'Ekipe Orizzonte-Cosenza Pallanuoto12-4( 3-1, 1-1, 3-2, 5-0)

L'Ekipe Orizzonte: Palm, Ioannou 1, Garibotti, Bianconi 3 (1 rig), Aiello 4, Grillo, Santapaola, Marletta 1, Van der Sloot 1, Morvillo 1, Riccioli, Lombardo 1, Condorelli. All. Miceli

Città di Cosenza: Gorlero, Citino, Nisticò, De Mari, S.Motta 2, De Cuia, Kuzina 1, Nicolai, Di Claudio, Presta, R.Motta 1, Greco, Sena. All. Capanna

Arbitri: Collantoni e D'Antoni

Note: superiorità numeriche:'Ekipe Orizzonte 1/8 più un rigore, Città di  Cosenza  2/5.

------

Città di Cosenza - Waterpolo Messina 11-7 (4-0, 2-5, 3-2, 2-0).

Città di Cosenza: Gorlero, Citino 1, Nisticò, De Mari, S.Motta 4, De Cuia, Kuzina 2, Nicolai 1, Di Claudio 2, Presta, R.Motta 1, Greco, Sena. All. Capanna

Waterpolo Messina: Sotireli, De Vincentiis, Bonanno, Amedeo 3, Brown, Radicchi 2, D'Amico 1, Rella, Zhao 1 (rig.), M. Misiti, Atigue, F. Majolino, Celona. All. Misiti

Arbitri: Collantoni e Petronilli

Note: parziali: superiorità numeriche,  Cosenza 2/3, Messina 3/5 + 1 rigore.